Forest for fashion

La valorizzazione del nostro patrimonio forestale passa anche per una sfilata di moda e una linea di abbigliamento. L’idea è alla base di un progetto internazionale con l’obiettivo di individuare materiali innovativi e sostenibili di origine forestale. Mondi apparentemente molto lontani tra loro ma in realtà accomunati dall’essere elementi cruciali del made in Italy: foresta-legno, moda e design.

Il progetto – denominato 3F Forest For Fashion – vede l’Istituto Italiano Design e PEFC Italia, sezione nazionale dello standard di certificazione forestale più diffuso al mondo, in una collaborazione che coinvolge i docenti e gli studenti dei secondi e terzi anni dei corsi di design del prodotto, fashion e comunicazione visiva dell’Istituto Italiano Design di Perugia.

DESIGN: YOUR FUTURE” è la vision dell’Istituto Italiano design, calzante perfettamente con il tema dell’ecosostenibilità, perché è solo con il rispetto dell’ambiente che potremo disegnare il FUTURO.

La sfilata si terrà venerdì 23 giugno 2017 alle 0re 18:30 presso la Sala Podiani – Galleria nazionale dell’Umbria – Perugia. Maggiori info sul sito forest4fashion.com

Video di Simone piantoni

Il video ha l’obiettivo di mostrare l’essenza che c’è all’interno della natura e dei materiali utilizzati per il progetto 3F: la vita. Il video infatti adotta due tecniche diverse per scindere ciò che si vede realmente (immagini/riprese reali) da ciò che è racchiuso all’interno della natura e dei materiali utilizzati (da immagini fantasiose ed animate). Nella parte animata si ribadiscono inoltretre concetti fondamentali individuati dai valori del PEFC e del progetto in generale che sono: rispetto della biodiversità, sostenibilità e futuro. Per la realizzazione dell’animazione è stato scelto uno stile quasi completamente disegnato a matita, al fine di donare un senso di naturalezza e semplicità e per creare uno scenario fatto di oggetti che derivano da materiale legnoso o comunque dal mondo della sartoria (insieme al tratto a matita saranno uniti materiali come carta, fili per cucire e bottoni).

Video di Maya Cerquaglia

Il video racconta l’unione di due mondi: quello della moda con i suoi molteplici artifici e quello della natura dove regna tranquillità, bellezza e armonia. Sono le fibre naturali ad armonizzare questi due mondi, accompagnando l’osservatore alla conoscenza e alla consapevolezza, lo coinvolgono per mostrare l’esistenza di qualcosa in più rispetto a ciò che è direttamente visibile e raggiungibile. La tecnica di realizzazione è la Motion Graphic, lo stile utilizzato è l’illustrazione flat.

Video di Laura Spallaccia

Questo video ha lo scopo di accostare la naturalezza del mondo delle foreste all’eleganza del mondo della moda. Per farlo è stato ripreso il format narrativo utilizzato dal programma televisivo italiano Carosello, una serie di spot pubblicitari volti a vendere i prodotti attraverso l’utilizzo di storie capaci di far sognare il pubblico e di riportarlo al mondo dell’infanzia. Protagonista assoluto è un manichino che costituisce una sorta di calamita rispetto al mondo naturale e che suggerisce alla progettista il bozzetto per il proprio lavoro. Questo racconto è stato realizzato con la tecnica della stop-motion, ovvero una fiaba in chiave moderna.