Corso Interior Design IID

Corso di Interior Design

La casa è l’uomo che la abita, la sua epidermide, l'Interior Designer deve essere in grado di progettarla a sua misura.

Corso Interior Design Perugia

Interior design

L’Interior design è la progettazione applicata allo spazio, assumendo l’involucro come punto di partenza per lavorare al suo interno, prevedendo sistemi di allestimento e di arredo e prestando attenzione a tutta quella gamma di componenti come luce, colore, texture, condizioni di comfort ambientale, che definiscono l’identità dello spazio e generano forme di relazione specifiche con gli utenti.

Durata del corso: 3 anni Ore: 350 ogni anno accademico

Il corso è valido all’interno dell’Unione Europea.

Il design degli interni o interior design o architettura degli interni è la progettazione degli spazi all’interno di un luogo chiuso, sia esso un’abitazione privata, un esercizio commerciale, uno spazio ricettivo, un ambiente di lavoro. L’Interior Designer, nell’ultimo decennio è diventata una figura rilevante nel mondo del lavoro, ed ha acquistato un ruolo fondamentale nell’ambito della progettazione.

Obiettivi

Obiettivo formativo del corso di design d’interni dell’IID di Perugia è fornire allo studente le competenze necessarie ad elaborare un progetto di interni nelle sue diverse fasi: dal concept alla metaprogettazione e alla progettazione, sino al controllo della realizzazione del progetto. Le competenze fondamentali acquisite al termine del corso riguardano:

  • la lettura dei bisogni e dei comportamenti degli utenti, degli aspetti sociali, culturali, psicologici, ergonomici che condizionano le modalità d’uso degli spazi;
  • l’elaborazione di soluzioni progettuali innovative, coerenti con le diverse modalità di fruizione degli ambienti da parte degli utenti;
  • la capacità di cogliere il rapporto esistente tra la progettazione degli spazi interni e la dimensione dei servizi che vengono erogati nell’ambito di questi spazi, specie per precise tipologie come gli spazi per la cultura, gli ambienti espositivi, gli spazi per la vendita, i luoghi per la ristorazione e l’intrattenimento.
Principali ambiti operativi
Gli spazi abitativi domestici, ad uso privato e collettivo, e gli spazi del lavoro.
Gli spazi pubblici: musei, banche, uffici pubblici, ospedali, scuole e gli stessi interni urbani.
I luoghi del consumo, ossia spazi da progettare in quanto luoghi per relazioni e scambi emotivi tra l’impresa e il pubblico di riferimento (Retail Design).
Richiedi Informazioni