Corso Industrial Design IID

Corso di Industrial Design

Il design Italiano è sperimentazione e dialogo con culture esterne, compresa quella industriale, a cui ha fornito prodotti di grande capacita’ espressiva, tali da imporre il proprio fascino su qualsiasi mercato internazionale.

Corso Industrial Design Perugia

Industrial design

Il Design è un processo di apprendimento dove un ruolo fondamentale è sicuramente la propensione all’ascolto, la curiosità di sperimentare, ed un atteggiamento di profonda riflessione. Per l’IID è’ un “Progetto di Cultura” intorno all’idea di Design. Al designer, oltre alla creatività e alla ricerca, non devono mancare queste qualità fondamentali, perché il Design è al servizio della Società e dei suoi bisogni in continuo mutamento.

Durata del corso: 3 anni Ore: 350 ogni anno accademico

Il corso è valido all’interno dell’Unione Europea.

Il Design è una disciplina in parte tecnica, in parte scientifica, ma anche sociologica e umanistica, che attraverso l’utilizzo sapiente dei materiali funge da raccordo tra produzione e mercato. Il Design implica perciò la consapevolezza del presente e l’immaginazione del futuro.

Obiettivi

Il Design è la chiave di volta per l’evoluzione dell’Azienda. Individuare e sviluppare soluzioni progettuali in grado di facilitare e potenziare le capacità d’azione dell’uomo in relazione alla realtà e ai contesti in cui egli vive, fa dell’Azienda un’Azienda competitiva sul mercato.

  • Le nozioni storico-critiche relative alla cultura del progetto e all’evoluzione dei prodotti;
  • La capacità di progettare prendendo in considerazione le variabili sociali e culturali dei contesti nei quali vengono immessi i prodotti progettati;
  • Le competenze semiotiche, estetiche e sociologiche e l’uso di strumenti e tecniche relativi alla rappresentazione morfologica, materica e funzionale del prodotto: dal disegno manuale al disegno tecnico e alla rappresentazione digitale, dalla fotografia alla produzione tridimensionale di modelli di studio e di prototipi del prodotto;
  • Le competenze scientifiche e tecnologiche relative ai materiali e alle loro caratteristiche chimico- fisiche, prestazionali, strutturali e funzionali;
  • Le competenze relative alle tecnologie di trasformazione, ai processi industriali di lavorazione, ai vincoli di produzione; gli aspetti di cultura economica relativi ai contesti aziendali e ai mercati, unitamente all’analisi di fattibilità economica dei prodotti e agli elementi che definiscono la coerenza d’impresa nei processi di innovazione guidata dal design.
Principali ambiti operativi
Ambito della produzione tecnica per la progettazione di prodotti industriali
Tecnico assistente per lo sviluppo di prodotto fisico e virtuale
Ambito della progettazione disegnatore progettista tecnico
Disegnatore progettista CAD
Assistente nella ricerca di materiali e componenti tecnici
Assistente di progetto nello sviluppo di soluzioni concettuali
Assistente di progetto nella progettazione esecutiva
Richiedi Informazioni